| Corsi di Degustazione Vino | Cultura e Curiosità Enogastronomiche |


Abbinamento cibo vino: le uova e il vino
Le uova sono un alimento molto versatile e possono quindi essere preparate e servite in molti modi.
Una delle preparazioni più semplici e classiche è quella dell‘uovo "all‘ostrica" condito con limone. In questo caso, la presenza del condimento agro esclude ogni possibilità di abbinamento con il vino.
L‘uovo all‘ostrica può essere insaporito e arrichito con sugo di roast-beef o con Cognac e vino bianco e, in questi casi, i sapori più complessi ben si addicono all‘abbinamento con un vino bianco secco, dal bouquet piuttosto persistente, con gusto equilibrato, abbastanza caldo e discretamente fresco.

Un secondo modo di preparare le uova è quello di strapazzarle aggiungendo ingredienti di vario genere, dal prosciutto al pesce, dai funghi agli asparagi ed altri ancora. E‘ chiaro che per ogni tipo di preparazione sarebbe necessario utilizzare un vino differente, ma noi scegliamo di abbinarli suddividendoli in funzione dell‘ingrediente dominante, carni o salumi, pesci o verdure.
Con le uova strapazzate con carni o salumi si adattano vini rossi giovani, secchi, morbidi, discretamente caldi e freschi, deboli di corpo, oppure bianchi secchi, con bouquet fruttato abbastanza intenso e persistente, abbastanza caldi e freschi, equilibrati ed, eventualmente, con una vena amarognola finale.
Nelle preparazioni con i formaggi, se questi sono freschi e/o a pasta molle, i vini più adatti sono quelli bianchi secchi, giovani, fragranti, morbidi, poco caldi e freschi, mentre se i formaggi sono a pasta dura i vini saranno dotati di un bouquet più intenso e persistente, morbidi, abbastanza caldi, freschi e con una discreta persistenza aromatica intensa.
Quando le uova vengono strapazzate con pesci o crostacei, il vino che li accompagna deve essere bianco e secco, con un bouquet fruttato e floreale, morbido e abbastanza caldo e fresco. Se le uova sono strapazzate con le verdure ben si addicono vini bianchi giovani dal bouquet floreale, morbidi, poco caldi, freschi e deboli di corpo.
Nel caso le uova siano l‘ingrediente base di piatti complessi e raffinati, quali i timballi o la fonduta con tartufi, la scelta ricade su vini rossi maturi con bouquet fruttato e piuttosto evoluto, secchi, caldi, abbastanza tannici, sapidi, di corpo e dotati di buona persistenza aromatica intensa.
Altro gruppo di preparazioni è quello a base di uova sode, utilizzate come tali, come guarnizione di antipasti o in combinazione con altri prodotti: nel caso non vi siano componenti agre così forti da escludere l‘abbinamento con il vino, questi piatti si abbinano a vini bianchi fragranti, poco caldi, abbastanza freschi e deboli di corpo.



Prodis s.a.s di Ristori Roberto & C.
Via Cairoli, 14 - 20025 Legnano (MI) - P. IVA e C.F. 11140380152
Registro Imprese Milano n. iscr. 11140380152 - R.E.A. numero 342245
Tel. 0331-540779 - info@formulavino.it - Privacy policy
web design - hosting - software